giovedì 21 gennaio 2010

Cos'è un urlo silenzioso..


E' un urlo soffocato volontariamente dall'esterno, non silenzioso per volontà nostra..qualsiasi cosa può condizionarci e portarci a questo punto e quando accade siamo con le spalle al muro e le mani legate..scrivere ci fa sfogare, ci svuota la mente, ci fa dire tutto quello che non siamo stati in grado o non abbiamo voluto dire a voce alta, gridare al mondo..io mi sono rifugiato in questo mondo da tempo
ormai..mi conforta, mi auto-isola un po', ma mi aiuta ad andare avanti..leggo e rileggo continuamente le mie pagine piene di sofferenza, di poca tolleranza che non riesco ad esprimere, a gridare..lo faccio con le lacrime agli occhi e un nodo alla gola..nessuno potrà mai impedirmi di reagire così..il problema è che vorrei imparare a reagire a voce..dei miei scritti a loro non è mai importato niente e mai lo sarà...

Nessun commento: